PRESBITERIO
CHIESA PARROCCHIALE DI SCENA
Scena / 2014 - 2016
Riqualificazione del presbiterio e degli elementi liturgici della chiesa di S. Maria Assunta di Scena 

PRIMO PREMIO CONCORSO D'IDEE

ASSIEME A
Franz Messner

Le volte gotiche a sesto acuto che racchiudono il presbiterio in un nucleo, i colori bianco e grigio e le forme semplici creano una chiara unità architettonica. Gli elementi del presbiterio si differenziano per la dimensione e posizione e mantengono così la loro funzione liturgica. Le navate della chiesa sono riccamente arredate con opere scultoree e pittoriche, gli archi a sesto acuto e le volte a crociera scandiscono lo spazio, permettono interventi con un semplice linguaggio formale. L’armoniosa e funzionale distribuzione dei nuovi elementi del presbiterio crea più spazio per gli eventi liturgici e il design della nuova scala colpisce per la sua semplicità formale. L'innalzamento del santuario di un passo assicura anche una maggiore visibilità della chiesa e dell’area fedeli ed è stato possibile inserire il riscaldamento a pavimento. L’ultimo gradino, un chiaro rettangolo di granito di Ifing, conferisce peso ed eleganza al presbiterio. I collegamenti laterali a filo con la muratura che delimita il presbiterio sono stati volutamente realizzati in legno di larice per sottolineare l’importanza di altare, ambone e sede del sacerdote.

ELEMENTI LITURGICI

I tre elementi liturgici primari sono in forte relazione tra loro per le caratteristiche formali e la scelta uniforme dei materiali (marmo di Covelano). La forma artistica suscita nell'osservatore un sentimento di appartenenza e d’insieme. L’altare è posizionato nell’asse centrale del presbiterio e della navata e si trova in cima ai tre gradini. Il cubico e massiccio blocco di marmo risalta per le sue magnifiche nervature grigie e sfumate che sembrano formare un dipinto, una nuvola, un’ onda di vapore e riprendono i colori delle chiesa. L’ambone è posizionato di fronte all’altare, inserito tra l’ultimo e il penultimo gradino, fungendo così da contrappeso al pulpito e rafforza la vicinanza con l’area fedeli. La sede del sacerdote è situata di fronte all’altare spostata lateralmente e la seduta è realizzata in legno di noce massiccio.

MATERIALI

Gli elementi liturgici altare, ambone e sede del sacerdote sono stati realizzati in marmo bianco di Covelano. Le sue tonalità riprendono la colorazione e l'atmosfera della chiesa attraverso le sue caratteristiche nervature, crea un'impressione d'insieme armoniosa e allo stesso tempo rende chiaramente leggibili i nuovi interventi.
Tutti i mobili del santuario sono stati realizzati in legno di noce, soprattutto perché questo materiale, come il larice, era già stato utilizzato nelle panche esistenti.


REALIZZAZIONE
Andreas Langebner
südtirol.stein
Luis Egger
Elektro Albert Mair
Tischlerei Franz Mairhofer
Tischlerei Konrad Messner
Audio Electronic

FOTO
meraner-hauser.com

PUBBLICAZIONI
architettura-italiana.com 31/03/2017
www.salto.bz 01/24/2019


La direttiva europea 2009/136/CE (E-Privacy) regola l'utilizzo dei cookie, che vengono usati anche su questo sito! Acconsente continuando con la navigazione o facendo un clic su "OK". Ulteriori informazioni
OK